Site Loader


Stringimi la mano e ti dirò chi sei


La stretta di mano parla per noi: ci offre già specifiche informazioni sul nostro interlocutore, permettendoci di proseguire con la comunicazione nel modo più consono e adeguato.

Le abitudini di stringere la mano variano a seconda delle culture e dei Paesi; basti pensare che in Italia la si stringe anche più volte al giorno, mentre in Inghilterra molto raramente.

In media bastano pochi secondi per farsi un’idea di chi abbiamo davanti, e la stretta di mano può comunicare più di quanto immaginiamo!

Virtualmente è un po’ difficile stringere la mano a ognuno di voi, ma con questo articolo vorrei arrivare a farvi sentire un po’ la mia presa!
Un piccolo primo approccio che vi porterà a 360° nel mio mondo e nella mia vita, grazie anche all’aiuto del mio little brother.

Nicoragazz

Commenta

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial