Site Loader
spaghetti zucca e porri

 

La zucca è la regina dell’inverno, perché non usarla insime ai porri in questi spaghetti alla zucca e porri?

La zucca è dolce e morbida, i porri aciduli e croccantini, insieme sono un’accoppiata perfetta.

Lo devo ammettere, la zucca è uno dei miei cibi preferiti, in ogni possibile versione, dolce, salata, frullata, intera, calda, ma anche fredda nel gelato. Insomma, regalatemi una zucca e io sarò felicissima.

Comunque, tornando alle cose di cui dobbiamo parlare su questo blog, la ricetta di oggi è veramente facilissima e veloce (se avete la zucca già cotta).

Iniziamo a preparare i nostri spaghetti alla zucca e porri!

Spaghetti alla zucca e porri

Ingredienti

  • q.b. Spaghetti
  • q.b. Zucca (cotta)
  • q.b. Porro
  • Olio, sale, pepe, noce moscata, cumino
  • Semi di zucca

Istruzioni

  • Mentre l'acqua salata per la pasta arriva al bollore, tagliate il porro a fettine e mettetelo a soffriggere per un 5 minuti in una padella con un po' di olio e sale.
  • Frullate la polpa di zucca e conditela con sale, pepe, noce moscata e cumino, quindi aggiungetela ai porri, continuando a tenere il fuoco acceso.
  • Buttate la pasta prima che sia troppo tardi, scolatela al dente e aggiungetela al sugo.
  • Impiattate e decorate con un po' di semi di zucca.

Come potete notare, qua mancano le dosi. Questo perché la ricetta è di facile interpretazione e non so se tutti amino mangiare così tanta zucca come me.

Comunque, io per fare tre porzioni io ho usato una zucca delica intera e un porro intero. Voi sentitevi liberissimi di utilizzare quanta verdura volete, penso che mezza zucca sarebbe stata più che sufficiente anche per noi.

Per gli spaghetti ho utilizzato solo la polpa della zucca, ma non buttate la buccia: è la parte più buona! Se cuocete la zucca nel forno (io di solito metto la zucca intera nel forno e la faccio andare per un 30 minuti a 180° gradi) poi apritela e prendete la buccia, salatela e pepatela e mangiatela così: una goduria!

Nel caso la buccia diventi morbidina (alle volte succede, ma non ho ancora capito il motivo) mettetela in una padella a scaldare con un po’ di condimento e fatele fare un po’ di crosticina.

Spaghetti alla zucca e porri: un po’ di nutrizione

Questo primo piatto non è un piatto equilibrato dal punto di vista alimentare, cosa manca? Le proteine.

In un’alimentazione onnivora non è un problema la mancanza delle proteine a pranzo (in realtà non mancano veramente, ma sono un po’ poche), mentre in un’alimentazione vegana questo pasto potrebbe non essere sufficiente.

Le nuove ricerche dicono che l’associazione cereali e legumi si può fare fino a 6 ore di distanza, quindi se per merenda mangiate un po’ di hummus di ceci potrebbe essere perfetto. Posso capire, però che i legumi a merenda facciano un po’ storcere il naso. In questo caso vi proporrei di aggiunere alla zucca dei fagioli cannellini e frullarli insieme. La crema di zucca verrà un po’ più densa ma i cannellini hanno un sapore talmente leggero che non si noteranno nel risultato finale.

Volete un dolcetto? Ceci e cioccolato

 

Livia Soldati

Commenta