Site Loader

 

 

Le polpettine di riso nero e ceci sono una preparazione facile, veloce e versatile che può far contenti tutti: sono infatti un piatto vegano, leggero e senza glutine.

L’unione di cereali e legumi le rende un pasto completo dal punto di vista amminoacidico. I cereali non contengono tutti gli amminoacidi essenziali, mancano, infatti, di triptofano e lisina che sono contenuti nei legumi.

La praticità di queste polpettine è senza limiti: potrete prepararle in anticipo e poi portarle in giro per un pasto fuori casa sano e gustoso. Potranno anche essere un ottimo antipasto per una serata con gli amici o, se vi piacciono particolarmente, anche una curiosa alternativa per la merenda.

Come accompagnare le polpettine? Senape o salsa piccante saranno un inzuppo perfetto per mangiarle come antipasto. Invece, un contorno di verdure croccanti saltate in padella  con olio e salsa di soia saranno il giusto accompagnamento se le mangerete per pranzo.

 

 

Polpettine di riso e ceci

Preparazione 40 minuti
Cottura 10 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 120 g riso nero
  • 250 g ceci cotti oppure 100g di ceci secchi
  • 200 g zucchina tagliata a cubetti piccoli
  • q.b. sale
  • q.b. basilico
  • q.b. olio
  • q.b. farina di ceci

Istruzioni

  • Cuocete il riso nero e lasciatelo raffreddare. Saltate la zucchina in padella con olio e, se vi piace, basilico. (La zucchina deve rimanere un po' croccante).
  • Dopo aver ben scolato e asciugato i ceci, frullateli ottenendo un composto quasi friabile.
  • Mescolate il tutto e mettete a riposare in frigo per una mezz'oretta.
  • Formate le polpettine aiutandovi con la farina di ceci se risultano troppo umide. Cuocetele quindi in padella con poco olio, rosolando per bene tutti i lati.
  • Potete servire le vostre polpette con una salsa light oppure una semplice e buona salsa al pomodoro! Enjoy!

Varianti

Potete creare mille varianti di queste polpettine. Il riso nero si può sostituire con il riso basmati o l’arborio.  Se le zucchine non sono la vostra verdura preferita potete sostituirle con peperoni, melanzane, carote, piselli (anche se in realtà sono un legume e non una verdura) … Anche i ceci potranno essere sostituiti con lenticchie, fagioli o soia.

NOTA:

Se utilizzate i ceci secchi ricordatevi di ammollarli almeno otto ore in acqua fredda e poi di sciacquarli prima di cuocerli in modo da favorirne la digestione ed eliminare i fitati contenuti nei legumi. I fitati sono dei fattori antinutrizionali perché limitano l’assorbimento di sostanze nutritive, in particolare minerali come calcio, zinco e ferro.

Le polpettine sono fatte di ingredienti già cotti, quindi, se avete proprio tanta fame, potreste anche mangiarle subito, senza farle riposare in frigo e poi passarle in padella. Saranno buone lo stesso, ma non avranno quel fascino della crosticina.

 

Livia Soldati

Commenta

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial