Site Loader
aglio

L’aglio (Allium sativum L) è una pianta antichissima scoperta e utilizzata dagli Egizi  e, successivamente conosciuta anche dai Greci, dai Romani, dai Cinesi e dagli Indiani.

Appartiene alla famiglia delle Liliaceae e al giorno d’oggi è un elemento essenziale nelle cucine professionali e non. Grazie al suo sapore intenso ma allo stesso tempo delicato, l’aglio arricchisce i vari piatti, cambiando colore, sapore e consistenza in base alla preparazione e al suo utilizzo.

Ecco alcune delle funzioni di questo “magico” bulbo:

  1. Una delle principali e più importanti proprietà dell’aglio è senza dubbio la sua funzione antibiotica. E’ infatti considerato un valido antibiotico naturale come venne notato già nel 1858 da Pasteu;
  2. Rafforza il sistema immunitario;
  3. Ha un’azione battericida;
  4. Riduce il colesterolo fino al 15%;
  5. Ha un’azione detox contro i metalli pesanti, grazie alla presenza dello zolfo;
  6. Riduce la pressione arteriosa, rendendosi quindi utile in soggetti ipertesi;
  7. Stimola la crescita cellulare: favorisce la crescita dei capelli e il mantenimento della pelle sana;
  8. Riduce la glicemia, ossia il livello di zuccheri nel sangue ed è considerato perciò molto utile nei soggetti con problemi legati al metabolismo degli zuccheri (es diabetici);
  9. E’ un rimedio contro crampi addominali, diarrea e dissenteria;
  10. Elimina le tossine e svolge un’azione depurativa.

Se volete godere delle sue proprietà in pieno, potete preparare un decotto d’aglio o una semplice bruschetta. Il suo sapore penetrante viene esaltato nella cosiddetta zuppa all’aglio, primo piatto tipico della Catalogna e di tutta la Spagna, a base di pane, pepe rosso macinato a freddo, uova.

Se poi è vero che la semplicità premia, con un classico spaghetto aglio, olio e peperoncino fate scorpacciata di buonumore e principi nutritivi.

Nicoragazz

Commenta